Passaggi rapidi per Outlook 2010

Icon_Outlook10_33x32Con QuickSteps in Outlook 2010, Microsoft ha assicurato che le attività di routine relative al traffico e-mail quotidiano, ad esempio, possano essere automatizzate in modo semplice e preciso in futuro. Dalle versioni precedenti è noto assegnare regole per determinate azioni. Lo svantaggio delle regole era che riguardavano tutti i messaggi, quindi alcune regole erano necessarie per un sistema di archiviazione ben consolidato. QuickStep fornisce varie opzioni predefinite, che possono, tuttavia, essere espanse per includere processi definiti dall'utente.

Nella grafica seguente, il Area QuickStep mostrato con opzioni di espansione.

1_Passi rapidi

Questi possono essere modificati facendo clic sulle rispettive opzioni. Ecco come il pulsante Sposta in:? Imposta, ad esempio, per sottoporre le e-mail contrassegnate a versioni definite.

 

2_Impostazione

Qui puoi prima assegnare un nome adatto alla rispettiva esecuzione, selezionare una cartella e, se necessario, eseguire un'azione. Il tasto Opzioni porta alla luce altre interessanti possibilità.

 

3_opzioni_estese

Questo include quello Aggiungere di più Azioni così come l'assegnazione di a scorciatoia. Con un clic su salvare il comando con le operazioni desiderate può essere trovato sotto il nome assegnato nei QuickSteps in futuro.

Gli altri QuickStep possono essere modificati e ottimizzati allo stesso modo. Ad esempio, inoltrare un messaggio o comporre un'e-mail di gruppo. In sintesi, i QuickSteps possono essere utilizzati per creare e definire attività a più passaggi in modo che possano essere eseguite con un solo clic. Questo ovviamente consente di risparmiare molto tempo, che può quindi essere riutilizzato in modo produttivo.

 

Lascia un commento

Leggi il commento

___________________________________________________
Questo suggerimento proviene da www.win-tipps-tweaks.de
© Copyright Michael Hille

warning:
L'utilizzo errato dell'editor del Registro di sistema o dei suoi suggerimenti può causare seri problemi di sistema che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. La manomissione dei file di registro e l'utilizzo dei suggerimenti è a proprio rischio.