Il nuovo Office 2010 è ora disponibile anche per gli utenti privati

Office 2010 attrae con strumenti multimediali

Il pacchetto Microsoft si basa su una semplice condivisione e comunicazione

Martedì, Microsoft ha lanciato Office 2010 per clienti privati ​​e piccole imprese. Come per il lancio di Enterprise a maggio, Microsoft ha sottolineato il valore delle nuove app web. "Per i clienti di Office 2010, le app Web sono un'eccellente opportunità per condividere documenti con amici e partner", ha sottolineato Petra Jenner, capo di Microsoft Austria.

Naturalmente, l'attenzione si è concentrata anche su funzionalità particolarmente interessanti per gli utenti privati. Office 2010 è più multimediale del suo predecessore. Ciò è particolarmente evidente nel fatto che l'elaborazione di immagini e video all'interno della suite Office è stata notevolmente migliorata.


Comunicazione multimediale
Soprattutto per gli utenti dell'home office e le PMI, così come per le grandi aziende, è interessante che Outlook si presenti come un potente centro di comunicazione. "Di questi tempi le telecomunicazioni non costano praticamente nulla", sottolinea Michael Bartz, capo della divisione Information Worker di Microsoft. La tendenza è quindi sempre più verso la comunicazione multimediale.
È proprio in questo ambito che Office 2010 vuole fornire un miglior supporto agli utenti. L'elaborazione delle immagini del pacchetto Office è stata quindi notevolmente ampliata. Le foto possono ora essere affinate e ammorbidite con strumenti semplici e senza il proprio software di grafica, è possibile regolare la luminosità e il contrasto e applicare vari filtri di colore ed effetto. C'è anche la possibilità di ritagliare le immagini, cioè rimuovere uno sfondo indesiderato. Office 2010 offre una funzione di editing video per PowerPoint che consente di migliorare le presentazioni multimediali.

office2010
Lavora sempre e ovunque
Microsoft sta dichiarando guerra alla complicata condivisione di documenti via e-mail con l'aiuto di Office Web Apps e Windows Live SkyDrive. I documenti possono essere salvati direttamente online dai programmi desktop per poterli poi visualizzare online con le web app e per modificarli almeno in maniera rudimentale. Un piccolo ostacolo inizialmente è che le app Web in questo paese sono inizialmente disponibili solo per i clienti di Office 2010. Negli Stati Uniti e in alcuni altri paesi, tutti gli utenti con un account Windows Live hanno già la possibilità di aprire file tramite app Web. Ciò dovrebbe essere reso possibile anche in tutto il mondo "nelle prossime settimane o mesi".
Le app Web dovrebbero ovviamente semplificare la vita anche agli utenti che attualmente non hanno accesso alla propria installazione di Office. Le versioni online possono importare file da tutte le versioni di Office da Office 97 e salvarli in formato Open XML, ha detto pressetext quando richiesto. L'importazione di file nel formato ODF utilizzato da OpenOffice non è al momento possibile con le app Web.
Microsoft Office 2010 è offerto in tre versioni per privati ​​e PMI. La versione più economica "Home and Student" include Word, PowerPoint, Excel e OneNote. "Casa e affari" include anche Outlook. La versione "Professional" include anche Publisher, Access e supporto migliorato. I prezzi vanno da 109 euro per una chiave di attivazione per Home and Student preinstallato a 699 euro per Office Professional 2010 come prodotto a pacchetto.

(c)

FILE_ERRORE

impasto